app3Il sistema di allertamento del volontariato di protezione civile Emilia-Romagna, si avvale di una rete telefonica mobile di tipo aziendale (RAM) a cui afferiscono diversi terminali assegnati gerarchicamente sul livello regionale e provinciale.

La rete, realizzata su progetto CER nel 2000, è attualmente gestita dal Centro Servizi Regionale per il Volontariato di Protezione Civile ed è costituita da almeno 160 telefoni con profili diversificati e distribuiti ai 9 Coordinamenti Provinciali del volontariato, alle organizzazioni regionali, alle strutture di intervento e a figure di riferimento specialistico sempre afferenti al contesto del volontariato.

Con lo sviluppo dei servizi dati, sulla rete RAM si sono spontaneamente implementati numerosi gruppi social media, spesso in aggregazione con telefoni di tipo privato o relativi a contratti delle organizzazioni.

Le chat rappresentano uno strumento potentissimo di diffusione informativa trasversale e sono pertanto da auspicare come sistema collettivo di comunicazione, tuttavia un impiego scorretto dello strumento può rappresentare un limite all'efficacia stessa del sistema.

In particolare il traffico di contenuti non strettamente attinenti allo scopo istituzionale di allerta o gestione generato sulla rete telefonica RAM potrebbe determinare l'esigenza collettive di gestire informazioni perlopiù generiche, con effetto negativo sul livello di attenzione che invece occorre mantenere sulla emissione degli avvisi..

Si ribadisce pertanto che il corretto uso dello strumento è rappresentato dalla trasmissione di informazioni di avviso, allerta o richiesta, generate esclusivamente dalle presidenze, dalle segreterie, dai centri operativi e dall’eventuale traffico di risposta qualora espressamente dovuto.

Resta intesa la validità del traffico su rete RAM regionale da parte di ciascun componente le chat solo nel caso di informative urgenti ed indifferibili generate al fine di impedire o limitare le problematiche emergenziali.

In ogni caso occorre escludere, quando non espressamente necessario, il traffico di tipo multimediale.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella cookie policy a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare.