Su richiesta dell'Agenzia di Protezione Civile Regionale, in data 23 settembre abbiamo preso contatto con INAF, l'Istituto Nazionale di Asto Fisica presso il Radiotelescopio di Medicina, per effettuare alcune attività congiunte finalizzate alla verifica della traiettoria di rientro in atmosfera del satellita UARS.


Le procedure tecniche necessarie sono avvenute con l'utilizzo del veicolo speciale TLC prontamente trasferito in una zona del Mugello (Toscana), indicata da INAF. 
In particolare, dalla struttira logistica del CER sono state attivate trasmissioni verso la traiettoria del satellite in rientro in atmosfera terrestre, il segnale riflesso dal satellite è stato ricevuto dalla postazione dell'Istituto di Astrofisica presso il radiotelescopio Croce del Nord per l'elaborazione della traiettoria.

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline