Durante la notte del 18 marzo 2010, una grossa frana da quattro milioni di metri cubi di materiale ha investito la strada provinciale Bidentina e due case, di cui una disabitata, in località Poggio Baldi, nel Comune di Santa Sofia (FC).

La strada è ancora chiusa in entrambi i sensi di marcia isolando di fatto il centro abitato di Corniolo. Il fronte della frana, ancora in movimento, è di 150 metri, con profondità di 15 metri, il materiale ha parzialmente ostruito un ramo del Bidente.

Al fine di favorire il coordinamento degli operatori di protezione civile attraverso la rete regionale TETRA e per stabilire un collegamento diretto audio/video/dati via satellite con il COR di Bologna, già a poche ore dall'evento è stata dislocata sul posto la nostra unità Telecomunicazioni con due operatori. La postazione resterà attiva nei prossimi giorni fino a diversa disposizione dell'Agenzia di Protezione Civile.

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline