6 aprile 2009

In seguito all’evento sismico di magnitudo 5.9 che si è verificato alle ore 3.32 in alcune aree della regione Abruzzo, il Corpo Emergenza Radioamatori è stato immediatamente mobilitato dall’Agenzia di Protezione Civile della Regione Emilia Romagna per il coordinamento delle telecomunicazioni di soccorso. Il terremoto ha causato 300 morti e ingentissimi danni al centro dell'Aquila e a diversi comuni limitrofi.

8 aprile 2009

Un team di quattro esperti, tra cui il presidente CER, è stato inviato dall'Agenzia a L' Aquila per le valutazioni preliminari di tipo sanitario e logistico necessarie per il dispiegamento dei soccorsi regionali nell'area colpita.
Già dalle ore 14.00 il nostro veicolo telecomunicazioni, con tre specialisti, ha preceduto la colonna mobile dei soccorsi Emilia-Romagna nella zona di Villa Sant’Angelo (AQ), che il Dipartimento ha indicato come destinazione.
Sul posto sono stati immediatamente attivati i collegamenti con la rete dei centri operativi di coordinamento CCS, COM e regione Abruzzo nonchè le trasmissioni Audio-Video con il nostro Centro Operativo Regionale e con la Sala Italia del Dipartimento Nazionale, grazie alla particolare tecnologia satellitare SkyPlexNet di Telespazio presente sul mezzo speciale.
La rete satellitare è di seguito rappresentata.

architettura skyplex
A Villa Sant’Angelo è stato allestito uno dei campi per l’assistenza alla popolazione con circa 380 posti letto (tutti occupati) e una mensa con capacità di oltre 500 pasti ora.
Il campo della Regione Emilia Romagna è dotato anche di una unità del 118 per l’assistenza sanitaria e di una postazione medica avanzata. La situazione sismica non appare invece ancora stabilizzata e continua lo sciame sismico con frequenti scosse anche di notevole intensità.
In Abruzzo il Corpo Emergenza Radioamatori ha realizzato una rete radio per usi emergenziali in standard TETRA, debitamente autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta della prima rete radio di tale tipo mai autorizzata ad una associazione di radioamatori.

    Concessione TETRA                     studio della rete TETRA

 

15 aprile 2009

Alla Regione Emilia-Romagna è stata assegnata anche la gestione del campo di Piazza d'Armi a l'Aquila. Abbiamo pertanto riposizionato la nostra base station DAMM in modo da consentira il servizio radio su tutta l'area ni nostra operatività 


Le attività di assistenza alla popolazione si sono protratte fino a settembre e fino a quel periodo CER con turni settimanali ha effettuato l'assistenza tecnica necessaria alla funzionalità delle comunicazioni.

 

 

 

 

 


Ripresa live trasmessa via satellite sulla rete nazionale di protezione civile SkyPlexNet
 

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline