Con la sospensione delle attività belliche a fine 2005, è possibile l'attuazione in sicurezza di iniziative volte all'aiuto della popolazione e della società civile.

In particolare sulla città di Mostar abbiamo intrapreso la collaborazione per progetti di tipo umanitario coordinati dall'assessorato delle politiche sociali della regione Emilia-Romagna e di altri partner che operano nell'ambito dei servizi essenziali. 

 

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline