9 febbraio 2006

Venerdì 10 febbraio è stata annunciata l’operatività del Corpo Emergenza Radioamatori nella rete satellitare predisposta dal Viminale e dalla Regione Piemonte per la sicurezza civile delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006.

La nostra stazione mobile, equipaggiata con tecnologia SkyPlexNet di Alenia e Telespazio, è stata infatti attivata dal Ministero dell’Interno ad integrazione della propria rete per effettuare sperimentazioni congiunte e comunicazioni audio-video-dati presso il centro di controllo VVFF delle Olimpiadi a Torino.
Ma c’è di più, questo sistema satellitare su mezzo mobile è al momento il terzo del genere in Italia, due in dotazione ai VVFF (altri sei sono previsti in futuro) ed il terzo allestito dall’organizzazione Corpo Emergenza Radioamatori su proprio progetto, che è stato finanziato dalla Regione Emilia Romagna nel 2005
In pratica si tratta di un sistema a banda larga, controllato direttamente dal Viminale, in grado di trasmettere via satellite ai centri operativi di comando e controllo le informazioni raccolte a terra dalle zone di emergenza: video attraverso microtelecamere fissate ai caschi dei soccorritori, comunicazioni in voce, accesso veloce a banche dati, videoconferenza…potrebbe essere addirittura possibile la diffusione in chiaro su normale circuito televisivo, tutto in assoluta autonomia da infrastrutture terrestri che possono risultare vulnerabili ad eventuali fenomeni accidentali naturali o indotti.



Il sistema “home made” del CER, che sarà operativo a Torino per tutto il periodo delle Olimpiadi, ha suscitato vivo interesse nel contesto della protezione civile e nei media (la RAI ha effettuato un servizio) per la particolarità del binomio volontariato-professionalità, che ha consentito una realizzazione tecnologicamente avanzata a costi contenuti.
Il buon livello di esperienza maturato dai volontari dell’ACER in materia di telecomunicazioni di emergenza, aveva già a Novembre 2005 consentito la prima sperimentazione del sistema TETRA da parte della protezione civile regionale. TETRA è una rete di telecomunicazioni digitale per uso radiomobile, che la Regione Emilia Romagna ha realizzato per le comunicazioni di sicurezza e che molto presto vedremo in uso al 118 ai VVUU ed appunto alla Protezione Civile.
Il prossimo obiettivo della nostra organizzazione sarà l'integrazione di TETRA con la piattaforma SkyPlexNet di Telespazio.

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline