• ..........wireless communication platforms for disaster relief
  • .......... digital radio-communications for disaster management
  • .......satellite networks on critical missions
  • ..........multimedia platforms for emergency management
  • ............connectivity infrastructures for emergency and humanitarian relief
  • ...............ham radio activity for social interested


 5X1000

 Communications Emergency Rescue

cf: 90013360376

 

aprs world 6inIQ4EV -15

 

TETRAERretre

 

ingvINGV - Situazione Sismica Attuale

CER
Communications Emergency Rescue
PROTEZIONE CIVILE EMILIA – ROMAGNA


VEICOLO SPECIALE PER LE TELECOMUNICAZIONI

Generalità
4x4emiliaSi tratta di un veicolo speciale adibito ad installazione per trasmissioni e misure radioelettriche, con funzione particolare di supporto logistico alle attività di intervento della Protezione Civile Emilia-Romagna.
Il progetto e l’allestimento tecnologico sono di Communication Emergency Rescue che ne cura anche la gestione operativa Attraverso i diversi moduli in dotazione, che comprendono sia tecnologie radioelettriche tradizionali  sia avanzati sistemi di connettività terrestre e satellitare, la struttura è in grado di stabilire autonomamente le comunicazioni con le reti pubbliche o private in uso ai settori della protezione civile. In particolare le installazioni presenti sul veicolo rendono disponibili, oltre ai servizi di telefonia, fax, videoconferenza, connettività internet, anche la gestione dei dati sui server di protezione civile e non da meno la possibilità di trasferire contributi multimediali live.

L’equipaggio, composto da un numero variabile da un minimo di 2 a un massimo di 4 operatori, è in possesso dei requisiti tecnici e normativi, necessari alla conduzione in sicurezza delle strutture radioelettriche. La logistica del mezzo è studiata per rendere autonomo, in situazione di estrema emergenza, sia il funzionamento tecnico degli impianti sia l’attività degli operatori per almeno 72 ore senza alcun rifornimento esterno.


 

panoramica prima dei lavori

Caratteristiche tecniche

motorizzazione
- veicolo: autocarro Mercedes a trazione integrale 4 x 4 disinseribile modello Sprinter 416 D
- passo 4025 146 CV
- categoria veicolo: autoveicolo per uso speciale, guida con patente C
- omologazione: OM54699EST840
- targa: CP 471 LY
- numero telaio: WDB9046131R554177
- motore: 612981
- combustibile: Gasolio - serbatoio 100 litri
- tempi: 4
- cilindri: 5
- cilindrata: 2.685 potenza max: 115 CV
- giri: 3.800
- portata utile 650 kg
- massa comp: 4.600 kg
- massa rimorch: 3.000 kg
- numero posti: 4
- pneumatici: 195/70 R15C 104/102R-ANT.S./POST.D
- freni di servizio: idr./servofr/depress
- freni di soccorso: idr/servofr/depress
- annotazioni: Furgone Laboratorio mobile attrezzato per trasmissione dati e radiomisure.
Dotato di palo telescopico per antenne. Allestimento matricola v.spe NA-VS-048. Portata
fittizia ai soli fini fiscali 2484 kg


Allestimenti di servizio
- impianto di climatizzazione elettrico 6.000 btu
- impianto di riscaldamento a combustione gasolio Webasto 5,2 kW
- frigorifero elettrico capacità 40 litri
- fuoco doppio per cottura con funzionamento a gas GPL
- 2 postazioni di lavoro
- 4 postazioni in zona riunioni
- letto a scomparsa 2 posti
- motogeneratore 4.500 VA diesel con avviamento elettrico
- compressore aria elettrico per il sollevamento del palo pneumatico
- palo pneumatico 13 m da terra per il sostegno delle antenne
- rete interna LAN ethernet
- impianto elettrico di distribuzione 220 Vca 3 kW
- impianto elettrico di distribuzione 12 Vcc 600 VA
- rete elettrica di illuminazione 12 Vcc
- rete distribuzione PSTN
- rack per moduli 19"

Installazioni tecniche
n° 1 impianto telefonico/Fax satellitare INMARSAT MM
n° 1 antenna satellitare autoposizionante Voyager INMARSAT con amplificatore RF
n° 1 impianto satellitare banda Ku SkyPlexNet/Telespazio (satellite Eutelsat EB3) fino a 6 Mbps, Prf: 20 W
n° 1 impianto satellitare portatile banda KA KSAT Telespazio fino a 20 Mbps, Prf: 2 W
n° 1 antenna motorizzata parabolica diametro: 1,5 m
n° 1 analizzatore di spettro analogico-digitale QPSK 0,9 - 2,4 GHz
n° 1 multimetro digitale
n° 1 pinza amperometrica/multimetro difgitale
n° 1 inverter 1.500 VA 12 Vcc/220 Vca
n° 1 caricabatterie universale portatile Pb NiCd NiMh Li Ion
n° 1 caricabatterie automatico per accumulatore di servizio 13,8 Vcc 25 A
n° 1 impianto ricetrasmittente HF (1,5 - 30 MHz) 100 W AM/FM/USB/LSB/CW
n° 2 impianti ricetrasmittenti VHF/UHF (144-146 MHz 430-436 MHz) 50 W FM
n° 1 impianti ricetrasmittente VHF (150 - 174) MHz 10 W FM
n° 1 ponte radio analogico programmabile VHF (150 - 174) MHz 10 W FM (disponibile non installato a bordo)
n° 1 wattmetro RF
n° 1 impianto ricetrasmittente VHF (144-146 MHz) 50 W per localizzazione APRS
n° 1 impianto ricetrasmittente UHF standard DMR 10 W
n° 1 GPS fisso
n° 3 radio ricetrasmittenti portatili VHF gamma 150 - 174 MHz 5 W
n° 3 radio ricetrasmittenti portatili VHF/UHF 5 W con funzione APRS completi di GPS
n° 1 impianto ricetrasmittente UHF gateway standard TETRA 10W
n° 1 impianto ricetrasmittente UHF standard TETRA 3 W
n° 9 radio ricetrasmittenti portatili UHF standard TETRA 3W
n° 1 sistema Tetraflex DAMM cella radiobase TETRA
n° 1 interfaccia GSM/GPRS VOCE/DATI/FAX
n° 1 router wifi gateway 4G
n° 1 switch ethernet
n° 1 router wireless/ethernet 2,4 – 5,4 GHz
n° 1 access point wireless 2,4 - 5,4 GHz
n° 1 video encoder wireless 2,4 - 5,4 GHz
n° 1 video encoder/decoder MPEG2
n° 1 ponte wireless 2,4 - 5,4 GHz
n° 1 ricevitore audio/video 2,4 GHz modulazione COFDM
n° 1 ricevitore audio/video 2,4 GHz modulazione analogica
n° 2 monitor video 8”
n° 1 sintonizzatore TV DV/monitor LCD 28”
n° 1 trasmettitore audio/video 2,4 GHz modulazione COFDM 0,5 W
n° 1 trasmettitore audio/video 2,4 GHz modulazione analogica 0,2 W
n° 1 trasmettitore audio/video 2,4 GHz modulazione analogica 4 W
n° 4 antenne collineari 2,4 GHz
n° 2 antenne a pannello 5,4 GHz
n° 1 antenna collineare 5,4 GHz
n° 1 antenna log-periodica 1,5 – 2.6 MHz
n° 1 fax-stampante laser
n° 1 telecamera professionale broadcast DV
n° 1 registratore professionale DV
n° 1 scheda digitalizzatrice USB
n° 1 PC fisso installazione rack
n° 4 PC notebook
n° 1 stampante portatile
n° 1 antenna collineare VHF 150 - 174 MHz
n° 1 antenna direttiva VHF 150 - 174 MHz
n° 1 antenna filare HF 3,5 - 7 MHz
n° 1 antenna omnidirezionale UHF TETRA
n° 1 IP Cam per riprese remotizzate (installazione fissa su palo pneumatico)
n° 1 antenna collineare V/UHF 145/432 MHz
n° 1 antenna direttiva UHF TETRA
n° 2 matasse di 20 m cavo coassiale RG213
n° 3 matasse ad avvolgimento automatico di cavo coassiale aircell 7 abbinate al palo pneumatico
n° 1 matassa ad avvolgimento automatico di cavo di rete lan cat 5 UTP abbinata al palo pneumatico
n° 2 matasse di 30m cavo elettrico H07RN-F 3x4mm

Varie

n° 12 razioni alimentari giornaliere
n° 4 caschi omologazione EN 397
n° 2 imbraghi omologazione EN 363
n° 1 corda di sicurezza
n° 4 tute impermeabili in gomma
n° 4 torce frontali
n° 1 kit pronto soccorso
n° 1 mazza
n° 1 piccone
n° 1 badile
n° 1 ascia
n° 1 cassetta attrezzi meccanici
n° 1 cassetta attrezzi elettrici e per elettronica


Indirizzi operativi
La polivalenza rappresenta una delle principali caratteristiche di servizio dell’Unità TLC di Communications Emergency Rescue. Il supporto tecnico richiesto deve infatti soddisfare le diverse esigenze previste nell’ambito di impiego del volontariato regionale, ovvero:

- Il supporto tecnico specialistico per le unità di valutazione regionali che precedono le attività di soccorso in ambito nazionale o internazionale

- Le comunicazioni audio-video-dati per la Colonna Mobile di Soccorso Regionale o analoga struttura, attraverso la predisposizione dei sistemi telefonici, radioelettrici e satellitari, necessari al collegamento con la Direzione Emergenza del Centro Operativo dell’Agenzia Regionale di PC Emilia Romagna (C.O.R.), nonché con i principali Centri Operativi di Comando e Controllo istituiti nelle zone di intervento (DI.COMA.C, CCS, COM, COC ecc.) o con altri enti nazionali ed internazionali.

- Le comunicazioni audio-video-dati per un Centro Operativo di Comando e Controllo (CCS, COM, COC ecc.) attraverso la predisposizione dei sistemi telefonici, radioelettrici e satellitari.

- La realizzazione della rete comunicativa PMR tra le squadre di Intervento del volontariato e la Direzione delle Attività Operative presso la Colonna Mobile, con la
necessaria assistenza specialistica per la gestione e manutenzione ordinaria di tutte le apparecchiature elettroniche TLC.

- La realizzazione della rete comunicativa per un Campo di Accoglienza alla Popolazione, attraverso la predisposizione degli impianti telefonici e/o radioelettrici necessari al collegamento della locale Segreteria con i soggetti istituzionali di riferimento esterni, l’erogazione di un eventuale servizio tecnico in campo informatico e la manutenzione ordinaria delle apparecchiature.

- Le comunicazioni su piattaforme satellitari Telespazio-SkyPlexNet e KASAT con trasferimento audio – video – dati, in supporto al Centro Operativo Regionale
dell’Agenzia Protezione Civile (C.O.R.) ed alla rete nazionale.

- La predisposizione, in situazione eccezionale di emergenza, di sistemi provvisori per la rete regionale delle telecomunicazioni, in sostituzione od integrazione dei sistemi esistenti, ovvero la realizzazione di rete locale PMR analogica o digitale ( R3 - TETRA).

- La predisposizione provvisoria di telecomunicazioni audio – video – dati per il Centro Operativo Regionale dell’Agenzia Protezione Civile (C.O.R.) attraverso sistemi combinati PMR (R3 TETRA)/wireless /rete in fibra ottica regionale (LEPIDA)

- La predisposizione e la gestione del supporto logistico delle telecomunicazioni, audio, video, dati, nelle missioni internazionali del volontariato o di enti istituzionali anche attraverso l’uso di telefonia satellitare

- La predisposizione di attività documentaristiche attraverso la realizzazione di contributi multimediali live o registrati.

SCHEDA INFORMATIVA in formato PDF scaricabile

SCHEDA INFORMATIVA

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella cookie policy a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare.