09 novembre 2018

Risultati soddisfacenti per il test finale del progetto sperimentale che consentirà, attraverso connessione satellitare, l'estensione della rete radio digitale della Protezione Civile. Il progetto di Communications Emergency Rescue, finanziato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, prevedeva la realizzazione di un sistema trasportabile costituito da una cella radio in standard TETRA e da un impianto di connettività satellitare opportunamente ingegnerizzato dall'organizzazione secondo i parametri di omologazione Eutelsat.
Le prove, effettuate presso il Centro di Protezione Civile della Città Metropolitana di Bologna, sono state condotte da volontari di Communications Emergency Rescue e da tecnici di Lepida, la società a totale partecipazione pubblica proprietaria del sistema ERretre, ovvero la rete radio TETRA regionale concepita per scopi di sicurezza del territorio e operativa dal 2008.

28 settembre 2017

MR03Già a partire dall'anno 2005, Communications Emergency Rescue ha intrapreso un programma per destinare la tecnologia satellitare quale primo indispensabile mezzo trasmissivo nell'ambito dei collegamenti emergenziali di Protezione Civile, con particolare riferimento a quelli di supporto alla Colonna Mobile Regione Emilia-Romagna.

Prima Organizzazione nello scenario nazionale della Protezione Civile ad orientare le comunicazioni in banda Ku, su piattaforma Telespazio SkyPlexNet, CER ha sviluppato un impianto mobile in grado di attivare in brevissimo tempo reti numeriche ad alta capacità trasmissiva per i servizi audio-video-dati, operando da allora in accordo con le istituzioni nazionali o locali in vari contesti, dalle maxi emergenze alle situazioni legate alla sicurezza.

Dall'anno 2006 CER ha nel contempo curato alcune fasi di sperimentazione e gestione nel settore delle reti radio digitali di tipo terrestre, in particolare con il sistema TETRA R3 di Lepida, una infrastruttura regionale dell'emilia-romagna operativa per le comunicazioni radio di sicurezza (Polizie Locali, 118, Protezione Civile).

Nell'ottica di un continuo miglioramento del supporto tecnico-logistico delle comunicazioni in tutti i possibili scenari di emergenza, nel corso del 2016 Communications Emergency Rescue ha dato il via ad un progetto sperimentale della durata di due anni, progetto reso possibile dal parziale finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, necessario per verificare il corretto comportamento di diverse reti radio digitali delocalizzate in aree remote tra loro ed interconnesse attraverso opportune piattaforme satellitari.

Il progetto è in fase esecutiva ed avrà inizio già a partire dal dicembre 2017, quando saranno conclusi i contratti con gli operatori per la fornitura di banda satellitare. Il programma prevede la messa a regime operativa dell'infrastruttura tra la metà e la fine del 2019.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella cookie policy a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare.