SANTA SOFIA - Una grossa frana da due milioni di metri cubi di materiale ha investito venerdì notte la strada provinciale Bidentina e due case, di cui una disabitata. E' quanto accaduto a Corniolo. La strada è chiusa in entrambi i sensi di marcia. Il materiale ha anche chiuso il corso del fiume, un ramo del Bidente. Sono questi gli effetti di uno smottamento partito giovedì sera e che sta isolando gli abitanti di Corniolo.
Il fronte della frana, ancora in movimento, è di 150 metri, con profondità di 15 metri.

(da Romagna oggi del 19 marzo 2010)

Al fine di favorire il coordinamento degli operatori di protezione civile attraverso la rete regionale TETRA e per stabilire un collegamento diretto audio/video/dati via satellite con il COR di Bologna, già a poche ore dall'evento è stata dislocata sul posto l'Unità Mobile TLC del CER.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni coockie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei coockie