La piattaforma Telespazio SkyPlexNet per il sistema delle comunicazioni emergenziali della Protezione Civile Italiana, è a bordo di Eutelsat 33A, ovvero un satellite Eutelsat posizionato sul piano equatoriale a 33,1 gradi Est dal meridiano 0 di Greenwich (con riferimento 0° al SUD), ad una distanza di circa 36.000 km dalla verticale.


Dal 2006 al 2018, Communications Emergency Rescue ha utilizzati questa tecnologia per i collegamenti in rete di protezione civile e per l'accesso ad internet. Il sistema era di tipo mobile (Indicativo Eutelsat ITA 348) ovvero installato a bordo del veicolo speciale telecomunicazioni.

eutelsat

Skyplex è un servizio satellitare basato su una rete a banda larga. Consente di ricevere flussi dati, audio e video in modo contemporaneo dalle varie stazioni di terra e di combinarle in un unico segnale DVB per essere trasmesse direttamente ai destinatari.
Nei sistemi precedenti le informazioni trasmesse dal satellite dovevano essere prima inviate alla stazione centrale a terra per eseguire la multiplazione in uplink e quindi essere nuovamente inviate ai destinatari finali. La multiplazione a bordo del satellite dimezza pertanto il tempo di trasferimento dei dati, abbassando i costi al livello dei sistemi VSAT.
Il satellite ospita 20 trasponder in banda Ku, la larghezza di banda disponibile a ciascun canale è 108 MHz per il downilk e 36 MHz per l’uplink. I canali sono identificati come A, B, C, D e si riferiscono a quattro coperture downlink in ambito Europeo. In Uplink sono invece possibili due coperture con raggruppamento dei canali A+B+D e C

I canali sono organizzati come segue:
• Un gruppo di quattro canali con una larghezza di banda di 108 MHz indicati come canali AR, BR, CR e DR
• Un gruppo di tre canali con una larghezza di banda di 36 MHz, indicato come canale Gruppo A
• Un gruppo di sei canali con una larghezza di banda di 36 MHz, indicato come canale del Gruppo B
• Un gruppo di sei canali con una larghezza di banda di 36 MHz, indicato come canale del Gruppo C
• Un gruppo di tre canali con una larghezza di banda di 36 MHz, indicato come canale Gruppo D

Il canale B6 è assegnato a Telespazio per i servizi SkyPlex della protezione civile.

Canali EB33

Per separare al massimo le frequenze simultanee di trasmissione dei trasponder, vengono adottate due polarizzazioni X – Y diverse. Anche per la trasmissione uplink e down link dello stesso canale, vengono adottate polarizzazioni diverse
Le antenne del satellite sono orientate (spot beam) per ottenere un efficiente servizio dei canali. I segnali sono quindi gestiti secondo quattro diverse zone, denominate in gergo Footprint.

uplink     downlink

 

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline