backup

Per velocizzare le operazioni di fix nel momento dell'accensione i GPS utilizzano dati di telemetria memorizzati acquisiti in precedenza. A questa funzione provvedono normalmente batterie al litio ricaricabili oppure i cosidetti supercondensatori. In diversi terminali radio dotati di GPS, come nel caso della radio multimodo Anytone D578UV, sono presenti sistemi di back-up costituiti da supercondensatori, nello specifico il XH414HG IV01E da 80 mF in grado di fornire, a radio scollegata dall'alimentazione, 3,3V e la corrente necessaria al backup per svariati di giorni. L'apparecchio anche se spento, ma collegato alla batteria del veicolo o ad un alimentatore acceso, mantiene comunque in carica il condensatore di cui sopra.
Ne caso di fix problematico, riscontrabile dalla mancata mutazione di colore da grigio a rosso dell'icona GPS nel display della radio, è quindi probabile che ci sia il condensatore completamente scarico, in questo caso servono diverse ore per la ricarica (vedi indicazioni datasheet) e per ottenere il funzionamento del GPS. I casi estremi è anche possibile che ci sia l'esigenza di sostituire il componente, operazione fattibile anche se con qualche difficoltà a causa delle dimensioni minimali del condensatore. Particolare attenzione va riservata alla fase di dissaldatura, dove non va effettuata alcuna forzatura meccanica al fine di evitare il distacco della piazzola stampata. 

 

Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline